Dettaglio Gara

Numero Gara: Bando 9/2019 - Procedura aperta, ai sensi del combinato disposto di cui agli articoli 58 e 60 del D. Lgs. n. 50/2016 e ss. mm. e ii., per la conclusione di un Accordo Quadro, ex art. 54 del Codice, relativo alla realizzazione di nuovi impianti semaforici e di nuovi impianti APL (attraversamenti pedonali luminosi) a led, esistenti all’interno del territorio di Roma Capitale



Dettaglio Gara

Comprimi
Dettaglio Gara


Documentazione di gara

Comprimi
Documentazione di Gara
Gara
 
Bando di gara
    
(1,33 MB)  
Bando di gara - proroga termini
    
(299,86 kB)  
Disciplinare di gara
    
(412,00 kB)  
Documenti tecnici - Capitolato (e relativi allegati) e progetto esecutivo primo contratto applicativo
    
(123,50 kB)  
Protocollo d'integrità
    
(120,37 kB)  
Provvedimento di Autorizzazione
    
(5,01 MB)  
Schema di Accordo Quadro
    
(102,84 kB)  
 
1. Disciplinare di gara allegato 2 - DGUE [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(186,37 kB)  
2. Disciplinare di gara allegato 3 - dichiarazioni integrative DGUE (dlgs 56/2017) [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(45,06 kB)  
1 bis. DGUE imprese subappaltatrici [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(186,37 kB)  
3. Procura [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
4. Atto costitutivo RTI/GEIE/Consorzio [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
2 bis. Dichiarazioni integrative DGUE imprese subappaltatrici [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(45,06 kB)  
5. Mandato speciale con rappresentanza conferito all'operatore economico designato quale mandatario e relativa procura rilasciata al rappresentante dell'Impresa mandataria/capofila [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
6. Dichiarazione soggetti cessati [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
Domanda di partecipazione [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(61,95 kB)  

Dettaglio Lotti

Comprimi
Dettaglio Lotti


Documentazione dei lotti

Comprimi
Documentazione dei Lotti
Lotto n.: 1
  Documentazione Amministrativa
10. Contratto di avvalimento [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
11. Dichiarazione Impresa ausiliaria in caso di avvalimento [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(68,61 kB)  
12. PASSOE [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
7. Attestazione del pagamento contributo A.N.AC. [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
8. Garanzia a corredo dell'offerta [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
9. Eventuali certificazioni che giustificano la riduzione dell'importo della garanzia [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
  Documentazione Economica
Offerta Economica [Economica - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento



Chiarimenti

Comprimi
 MessaggioDocumenti

Data: giovedì 12 marzo 2020

 DOMANDA
PER LA CATEGORIA SOA "OS 9", SI PUò EFFETTAURE L'AVVALIMENTO?


RISPOSTA
Si rinvia a quanto disciplinato dalla vigente normativa e previsto dal disciplinare di gara

Data: lunedì 9 marzo 2020

 DOMANDA
Con riferimento alla procedura in oggetto si sottopongono i seguenti quesiti: 
1)    Riferimento Artt. 3 e 7.3 del disciplinare di gara
In merito alla qualificazione nella categoria specializzata OS10, si chiede di confermare che, il concorrente sprovvisto della relativa qualificazione, possa ricorrere al c.d. “subappalto qualificante”, per l’intero valore della stessa, purché in possesso della categoria prevalente (OS9) in classifica sufficiente a coprire la somma degli importi di entrambi le categorie.
2)    Riferimento Art. 3 del disciplinare di gara
Si chiede di confermare che, per il concorrente che intende partecipare facendo ricorso al c.d. “subappalto qualificante”, sia sufficiente produrre idonea dichiarazione di subappalto riportante in modo esplicito l’indicazione di tale categoria;
non occorre, quindi, indicare la ragione sociale del subappaltatore, né allegare alla documentazione le relative dichiarazioni (Dgue).
3)    Riferimento Art. 19 del disciplinare di gara
In merito alla presentazione della garanzia definitiva ex art. 103 del Codice, qualora il concorrente risulti aggiudicatario, si chiede di confermare che l’importo garantito dovrà essere calcolato rispetto all’importo complessivo dell’Accordo Quadro definito a base di gara, pari a Euro 5.200.000,00.

RISPOSTA
In allegato le risposte ai suindicati 3 quesiti
    
(500,39 kB)  

Data: venerdì 6 marzo 2020

 DOMANDA
Si richiedono chiarimenti circa la necessità o meno di indicare già in fase di gara gli eventuali subappaltatori che andranno ad eseguire le lavorazioni che verranno indicate.
Infatti sebbene sul disciplinare di gara viene richiesto di indicare esclusivamente le lavorazioni che saranno oggetto di subappalto, facendo poi rimando all'art. 105 del Codice degli Appalti, nella documentazione di gara si richiede l'invio del DGUE dell'Impresa Subappaltatrice, come di seguito riportato.
1 bis. DGUE imprese subappaltatrici [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]


RISPOSTA
Si conferma che in sede di offerta non dovrà essere indicata la terna dei subappaltatori a norma del d.lgs. 50/2016 così come modificato dalla legge 14 giugno 2019, n. 55.
Al momento è in corso l'adeguamento del software al fine di eliminare la relativa richeista documentale.

Data: lunedì 2 marzo 2020

 DOMANDA

Quesito 1)
Si chiede di specificare se le lanterne semaforiche a tecnologia LED debbano avere la marcatura CE secondo le norme EN 12638/2015, come indicato a pag.13 del Capitolato Speciale d'Appalto, oppure se devono essere necessariamente dotate di apposita Omologazione al Ministero dell Infrastrutture e Trasporti.

Quesito 2)
Si chiede di specificare:

se le lanterne semaforiche a tecnologia LED debbano avere solo la marcatura CE secondo le norme EN 12638/2015 o anche essere omologate dal Ministero Infrastrutture e Trasporti, come indicato nel Capitolato Speciale d’Appalto:

1)           par. 1.8 “DESIGNAZIONE SOMMARIA DELLE OPERE”, dove è prevista:

[…] “Installazione di lanterne a tecnologia LED con marcatura CE secondo le norme EN 12638/2015”,

2)           par. 5.1.5 “LANTERNE SEMAFORICHE CARATTERISTICHE GENERALI” dove:

[…] “Le lanterne semaforiche in policarbonato saranno modulari ed ogni modulo dovrà riportare il numero di marchiatura CE leggibile dall’esterno, saranno dotati di ottica a led con grado di protezione almeno IP 55 rispondenti alle normative en 6052 classe IV e EN12368/2015 con sistema a doppio isolamento (classe II) e omologate dal Ministero Infrastrutture e Trasporti” […].




RISPOSTA

Risposta quesito N.1

In merito al quesito su esposto si precisa che le lanterne in policarbonato con ottica a led da installare nell'esecuzione degli impianti oggetto dell'appalto devono, secondo le normative vigenti, essere conformi alla norma EN 12638/2015 e devono essere munite di marcatura CE leggibile dall'esterno.

Non è necessario l'omologazione del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti.

L'omologazione del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti è necessaria esclusivamente per le lanterne semaforiche per i veicoli di trasporto pubblico.

Risposta quesito N.2


Vedi risposta al quesito N.1











Comunicazioni dell'Amministrazione

Comprimi
 MessaggioDocumenti

Data: martedì 31 marzo 2020

 PROROGA TERMINI
In conformità alle indicazioni sull’applicazione dell’art. 103 del Decreto Legge 17 marzo 2020 alle procedure disciplinate dal Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50, fornite con Circolare interpretativa ASSTRA n. 172/SAG/Ri,  i termini di scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione alla presente procedura di gara sono stati prorogati.
 Proroga termine gara n.Bando 9/2019 - Procedura aperta, ai sensi del combinato disposto di cui agli articoli 58 e 60 del D. Lgs. n. 50/2016 e ss. mm. e ii., per la conclusione di un Accordo Quadro, ex art. 54 del Codice, relativo alla realizzazione di nuovi impianti semaforici e di nuovi impianti APL (attraversamenti pedonali luminosi) a led, esistenti all’interno del territorio di Roma Capitale
Spett.li fornitori,

i termini per la partecipazione della gara n.Bando 9/2019 - Procedura aperta, ai sensi del combinato disposto di cui agli articoli 58 e 60 del D. Lgs. n. 50/2016 e ss. mm. e ii., per la conclusione di un Accordo Quadro, ex art. 54 del Codice, relativo alla realizzazione di nuovi impianti semaforici e di nuovi impianti APL (attraversamenti pedonali luminosi) a led, esistenti all’interno del territorio di Roma Capitale, sono stati modificati come segue:
$#$RiepilogoOrariQualifica/$#$
Parametri gara:
Data inizio: 27/12/2019 08:00
Data fine: 04/05/2020 12:00


Cordiali saluti.

Data: martedì 17 marzo 2020

 Informazioni
Stante l'attuale stato do mergenza Covid 19 e la consegunte modalità lavorativa "smart-working" il numero di riferimento per eventuali comunicazioni telefoniche è: 346.5029218

Data: mercoledì 11 marzo 2020

 Proroga termine gara n.Bando 9/2019 - Procedura aperta, ai sensi del combinato disposto di cui agli articoli 58 e 60 del D. Lgs. n. 50/2016 e ss. mm. e ii., per la conclusione di un Accordo Quadro, ex art. 54 del Codice, relativo alla realizzazione di nuovi impianti semaforici e di nuovi impianti APL (attraversamenti pedonali luminosi) a led, esistenti all’interno del territorio di Roma Capitale
Spett.li fornitori,

i termini per la partecipazione della gara n.Bando 9/2019 - Procedura aperta, ai sensi del combinato disposto di cui agli articoli 58 e 60 del D. Lgs. n. 50/2016 e ss. mm. e ii., per la conclusione di un Accordo Quadro, ex art. 54 del Codice, relativo alla realizzazione di nuovi impianti semaforici e di nuovi impianti APL (attraversamenti pedonali luminosi) a led, esistenti all’interno del territorio di Roma Capitale, sono stati modificati come segue:
$#$RiepilogoOrariQualifica/$#$
Parametri gara:
Data inizio: 27/12/2019 08:00
Data fine: 03/04/2020 12:00


Cordiali saluti.


Indietro