Numero gara: bando 3/2022 - Gara europea a procedura telematica aperta, ai sensi del combinato disposto di cui agli artt. 58 e 60 del D. Lgs. n. 50/2016 e ss. mm. ii. e 2, comma 2, del D.L. 16 luglio 2020 n. 76 - convertito con modifiche nella legge 11 settembre 2020 n. 120, modificato con legge n. 108/2021 -, per l’appalto relativo all’affidamento dello sviluppo di un sistema software in grado di acquisire, conservare, elaborare e trasferire i dati in formato GTFS e relativa manutenzione. CIG: 9072480F53 CUI: S10735431008202100014


Dettaglio gara


Documentazione di Gara
Gara
 
Bando di Gara
    
(1,17 MiB)  
Capitolato Speciale
    
(604,07 KiB)  
clausola revisione prezzi
    
(12,96 KiB)  
Disciplinare di Gara
    
(478,98 KiB)  
Informativa Privacy
    
(149,02 KiB)  
patto integrità
    
(117,56 KiB)  
protocollo intesa prefettura
    
(4,38 MiB)  
provvedimento di autorizzazione
    
(484,85 KiB)  
Schema di Contratto
    
(226,97 KiB)  
 
1. Disciplinare di gara allegato 2 - DGUE [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(182,00 KiB)  
2. Disciplinare di gara allegato 3 - dichiarazioni integrative DGUE [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(24,95 KiB)  
4. Atto costitutivo RTI/GEIE/Consorzio [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
3. Procura [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
5. Mandato speciale con rappresentanza conferito all'operatore economico designato quale mandatario e relativa procura rilasciata al rappresentante dell'Impresa mandataria/capofila [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
6. Dichiarazione soggetti cessati [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
Domanda di partecipazione [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(77,00 KiB)  

Dettaglio lotti


Documentazione dei Lotti
Lotto n.: 1
  Documentazione Amministrativa
 
10. Contratto di avvalimento [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
11. Dichiarazione Impresa ausiliaria in caso di avvalimento [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(67,00 KiB)  
12. PASSOE [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
7. Attestazione del pagamento contributo A.N.AC. [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
8. Garanzia a corredo dell'offerta [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
9. Eventuali certificazioni che giustificano la riduzione dell'importo della garanzia [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
  Documentazione Tecnica
 
OFFERTA TECNICA [Tecnica - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
  Documentazione Economica
 
Offerta Economica [Economica - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento



MessaggioDocumenti
Data: martedì 1 marzo 2022
 DOMANDA
1) Potete precisare chi sono gli operatori di trasporto coinvolti, o comunque quale è il numero di mezzi totale previsto ed il numero di linee gestite

2) Con riferimento al capitolato, par. 2.3.3 - elaborazione, 
se potete precisare quale è il contenuto delle tabelle richieste, e precisamente: 
• Tabella del programma rilevato da GTFS;
• Tabella delle statistiche;
• Tabella Fermata-Fermata.

RISPOSTA
1) Con riferimento alla Figura 1 Processo di gestione dei dati GTFS del paragrafo 2.3  Architettura, componenti e tecnologie del sistema richiesto, si precisa che:
le attività di cui al PUNTO 1: ACQUISIZIONE INPUT e al PUNTO 2: ARCHIVIAZIONE DEL DATO e DISTRIBUZIONE INTERNA A RSM si riferiscono ai dati GTFS sia dei 2 gestori esterni,  da individuare tramite procedura di gara in corso, per complessivi 30 mln vett-km su 100 linee e ai dati del Gestore in house ATAC per circa 95 mln vett-km su circa 260 linee;
le attività di cui al PUNTO 3: ELABORAZIONE e PUNTO 4: MEMORIZZAZIONE E PUBBLICAZIONE DELL’OUTPUT si riferiscono ai 2 gestori esterni, da individuare tramite procedura di gara in corso, per complessivi 30 mln di vett-km su circa 100 linee. 
Si precisa quindi che solo per le attività di cui ai punti 1 Acquisizione input e 2 Archiviazione del dato e distribuzione interna a RSM, sarà presente anche il Gestore  ATAC senza che questo vada a incidere sulle performance del sistema. Infatti come già precisato al paragrafo 2.3.1 "Il Software dovrà essere in grado di collegarsi a tutti possibili canali di trasmissione messi a disposizione dai gestori del TPL" che invieranno i dati GTFS all'Agenzia

2) Si precisa che ai paragrafi 2.3.3.1, 2.3.3.2 e 2.3.3.3 sono già indicati i tracciati dei record da inserire nelle singole tabelle, con la specifica della tipologia del dato da inserire in ogni singolo campo



 DOMANDA

DOMANDA

con riferimento alla procedura in oggetto, siamo a formulare la seguente richiesta di chiarimento:
Si chiede di confermare che l’importo indicato al paragrafo 16 -CONTENUTO DELLA BUSTA VIRTUALE “C –
OFFERTA ECONOMICA”, ovvero l’importo a cui sarà applicato il ribasso percentuale unico, sia da intendersi
pari a € 285.000,00 così come riportato e dettagliato all’art. 3- OGGETTO DELL’APPALTO, IMPORTO,
DURATA, PAGAMENTI E ANTICIPAZIONI, OPZIONI del medesimo documento, nel richiamato art. paragrafo
4 del Capitolato Speciale d’Appalto e nel Bando a di gara al punto II.2.1.


RISPOSTA
RISPOSTA

quanto riportato nel Disciplinare di gara è un refuso; non se ne tenga conto. Corretto quanto riportato invece nel Capitolato Speciale e nello Schema di Contratto nonchè dal Provvedimento di autorizzazione n. 6/2022
Ad ogni buon conto, si precisa che:

l’importo complessivo dell’appalto è pari ad € 285.000,00 così ripartito:
A) € 35.000,00 per lo sviluppo del sistema software, al netto del ribasso unico percentuale offerto;
B) € 240.000,00 per la gestione e manutenzione ordinaria applicativo (8 anni),al netto del ribasso unico percentuale offerto.


C) € 10.000,00 per eventuale manutenzione evolutiva importo massimo relativo alla eventuale manutenzione evolutiva, che sarà attivata come attività complementare, previa copertura economica della stessa.

Si precisa inoltre che il ribasso unico percentuale verrà applicato anche agli importi unitari delle figure professionali di cui al punto 7 del Capitolato Speciale.

 DOMANDA
DOMANDA:
con riferimento al capitolato tecnico, par 2.3, PUNTO 2: ARCHIVIAZIONE DEL DATO e DISTRIBUZIONE INTERNA A RSM, se potete precisare quante sono le tipologie di webservices da sviluppare.

RISPOSTA
Il sistema che verrà realizzato sarà l'unico punto di acquisizione per RSM dei file GTFS degli operatori del TPL e i vari applicativi interni ad RSM dovranno interrogare alcuni web services per recuperare i relativi dati.
Dovrà essere almeno possibile recuperare gli ultimi dati validi disponibili (statici e real time), dunque 4 web services per i 4 file previsti dal protocollo GTFS.
Come specificato nel par 2.3, PUNTO 2, altre esigenze potranno insorgere da un successivo confronto, in fase di realizzazione del Progetto di Dettaglio.
Si tratta in ogni caso di web services di lettura e/o di ricerca di un dato e dunque non necessitano di logiche particolarmente complesse.
Come pure già specificato nel capitolato, trattandosi di servizi web non esposti al pubblico, anche le politiche di sicurezza richieste sono di livello base.



RISPOSTA
DOMANDA:
con riferimento al capitolato tecnico, par 2.3, PUNTO 2: ARCHIVIAZIONE DEL DATO e DISTRIBUZIONE INTERNA A RSM, se potete precisare quante sono le tipologie di webservices da sviluppare.

RISPOSTA
Il sistema che verrà realizzato sarà l'unico punto di acquisizione per RSM dei file GTFS degli operatori del TPL e i vari applicativi interni ad RSM dovranno interrogare alcuni web services per recuperare i relativi dati.
Dovrà essere almeno possibile recuperare gli ultimi dati validi disponibili (statici e real time), dunque 4 web services per i 4 file previsti dal protocollo GTFS.
Come specificato nel par 2.3, PUNTO 2, altre esigenze potranno insorgere da un successivo confronto, in fase di realizzazione del Progetto di Dettaglio.
Si tratta in ogni caso di web services di lettura e/o di ricerca di un dato e dunque non necessitano di logiche particolarmente complesse.
Come pure già specificato nel capitolato, trattandosi di servizi web non esposti al pubblico, anche le politiche di sicurezza richieste sono di livello base.
Data: venerdì 25 febbraio 2022
 DOMANDA
Con rif al disciplinare di gara, par 6.3, punto b, viene richiesto quanto segue: "Avere regolarmente eseguito, nei migliori tre degli ultimi cinque anni antecedenti la data di invio del  bando di gara alla GUUE, contratti aventi ad oggetto la manutenzione di un sistema software, per un importo non inferiore a € 120.000,00". L'importo indicato è annuale o la somma dei migliori 3 degli ultimi cinque anni ? 


RISPOSTA
L'importo di 120.000 euro è relativo alla somma dei migliori 3 anni degli ultimi 5.
Data: mercoledì 16 febbraio 2022
 DOMANDA


Al paragrafo 3.3 pag. 19 del Capitolato Speciale Tecnico Prestazionale è indicato che l'aggiudicatario dovrà consegnare alla Società Appaltante, tra le altre cose, i file sorgente del software sviluppato o quanto necessario a RSM a poter modificare/integrare il Software dopo il termine del contratto. La scrivente vorrebbe partecipare fornendo in licenza d'uso un software standard, largamente utilizzato in contesti analoghi e che già assicura la quasi totalità delle funzionalità richieste, depositando i codici sorgente presso un notaio che potrebbe renderli disponibili a RSM esclusivamente se la scrivente non fosse più in grado di effettuare la manutenzione. Sarebbe possibile?





RISPOSTA
Alla luce di quanto previsto all'art. 3 del Capitolato Speciale, la modalità proposta dal Concorrente di depositare i codici sorgente presso un notaio che potrebbe renderli disponibili a RSM esclusivamente se la scrivente non fosse più in grado di effettuare la manutenzione
non è compatibile con la prestazione ivi richiesta ed indicata.
Il Capitolato recita al paragrafo 3.3:

Il Concorrente Aggiudicatario dovrà consegnare alla Stazione Appaltante non oltre 20 giorni prima della data della verifica di conformità della fornitura i file sorgente del software sviluppato o quanto necessario a RSM a poter modificare/integrare il Software dopo il termine del contratto.
Il Capitolato recita al paragrafo 3.3:

Il Concorrente Aggiudicatario dovrà consegnare alla Stazione Appaltante non oltre 20 giorni prima della data della verifica di conformità della fornitura i file sorgente del software sviluppato o quanto necessario a RSM a poter modificare/integrare il Software dopo il termine del contratto.
Il Capitolato recita al paragrafo 3.3:

Il Concorrente Aggiudicatario dovrà consegnare alla Stazione Appaltante non oltre 20 giorni prima della data della verifica di conformità della fornitura i file sorgente del software sviluppato o quanto necessario a RSM a poter modificare/integrare il Software dopo il termine del contratto.
Data: lunedì 14 febbraio 2022
 DOMANDA
In riferimento alla procedura di gara di cui in oggetto si richiede se quanto di seguito indicato, ovvero 

"che all’importo dell’appalto occorre aggiungere la somma di € 20.225,00, necessaria per l’indizione della procedura di gara, così ripartita:
- € 20.000,00 (euro ventimila/00), importo presunto per le spese di pubblicazione, oggetto di rimborso da parte dell’aggiudicatario nel suo effettivo ammontare;
- € 225,00, (euro duecentoventicinque/00) quale contributo A.N.AC.;

trattasi di refuso.


RISPOSTA
Si conferma il testo del provvedimento. 


MessaggioDocumenti
Data: venerdì 6 maggio 2022
 Comunicazione di gara n.bando 3/2022 - Gara europea a procedura telematica aperta, ai sensi del combinato disposto di cui agli artt. 58 e 60 del D. Lgs. n. 50/2016 e ss. mm. ii. e 2, comma 2, del D.L. 16 luglio 2020 n. 76 - convertito con modifiche nella legge 11 settembre 2020 n. 120, modificato con legge n. 108/2021 -, per l’appalto relativo all’affidamento dello sviluppo di un sistema software in grado di acquisire, conservare, elaborare e trasferire i dati in formato GTFS e relativa manutenzione. CIG: 9072480F53 CUI: S10735431008202100014

Su disposizione del Presidente della Commissione Giudicatrice, si comunica che in data 12.05.2022 alle ore 12:00, si terrà la seconda seduta aperta al pubblico della presente procedura di gara.

Nel corso della seduta saranno caricati negli appositi spazi del Sistema i punteggi complessivi attribuiti dalla Commissione alle offerte tecniche e verranno aperte le buste virtuali contenenti le offerte economiche presentate dagli operatori concorrenti.

Per motivi precauzionali, è attualmente sospesa la possibilità di partecipazione fisica dei legali rappresentanti/procuratori degli operatori concorrenti.

Le operazioni suddette potranno, comunque, essere seguite collegandosi da remoto al Sistema.

Data: giovedì 7 aprile 2022
 Commissione giudicatrice

Su disposizione del Presidente della Commissione Giudicatrice, si comunica che in data 11.04.2022 alle ore 10:30, si terrà in audio-videoconferenza la prima seduta aperta al pubblico della presente procedura di gara.

Nel corso della seduta saranno aperte le buste virtuali contenenti le offerte tecniche presentate dagli Operatori concorrenti ammessi e verrà effettuato l’inventario del contenuto di esse.

Per motivi precauzionali, legati alla prevenzione, al contenimento e alla gestione dell’epidemia da COVID-19, è attualmente sospesa la possibilità di partecipazione fisica dei legali rappresentanti/procuratori degli operatori concorrenti.

Le operazioni suddette potranno, comunque, essere seguite collegandosi da remoto al Sistema.

Data: venerdì 11 marzo 2022
 Provvedimento Ammessi Esclusi
    
(529,80 KiB)  
Data emissione: 11/03/2022
Data: mercoledì 23 febbraio 2022
 errata corrige disciplinare
all'art. 3 del Disciplinare di Gara, si inserisce la seguente clausola:


CLAUSOLE REVISIONE PREZZI EX ART. 29 DEL D.L. 27 GENNAIO 2022, N. 4

1. Sono di seguito stabilite le clausole di revisione dei prezzi, ai sensi dell’art. 29 del Decreto Legge 27 gennaio 2022, n. 4 e dell’art. 106, comma 1, lettera a), del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 e ss. mm. e ii. Per quanto non espressamente disciplinato dal presente articolo, si rinvia al citato art. 29.

2. A decorrere dall’anno successivo a quello di sottoscrizione del contratto e sino al 31 dicembre 2023, l'appaltatore può presentare alla Stazione Appaltante, nella persona del Responsabile del Procedimento per la fase di Esecuzione (RPE), motivata e documentata istanza di compensazione, in caso di variazioni di singoli prezzi di materiali/servizi che determinano variazioni in aumento o in diminuzione superiori al 10 per cento rispetto al prezzo complessivo di contratto. L'istanza di cui al presente comma non costituisce comunque giustificazione per la mancata esecuzione delle prestazioni previste in contratto. Ricorrendo le predette condizioni, anche in assenza di una istanza dell’appaltatore, la Stazione Appaltante può procedere d’ufficio.

3. Il Responsabile del Procedimento per la fase di Esecuzione (RPE), condurrà apposita istruttoria al fine di individuare le variazioni percentuali dei singoli prezzi di materiali/servizi che incidono sul contratto aggiudicato. L’istruttoria può tener conto di Indici Istat (ad esempio FOI, IPCA), Prezzari con carattere di ufficialità, di specifiche rilevazioni Istat, nonché delle risultanze eventualmente effettuate direttamente dal Responsabile del Procedimento.  Sulle richieste avanzate dall’appaltatore, la Stazione Appaltante si pronuncia entro 60 (sessanta) giorni con provvedimento motivato. In caso di accoglimento delle richieste dell’appaltatore, il provvedimento determina l’importo della compensazione al medesimo riconosciuta.

4. Il RPE verifica, altresì, che l'esecuzione dei servizi sia avvenuta nel rispetto dei termini e dei modi contrattualmente previsti. La maggiore o minore onerosità, relativa ad una variazione percentuale superiore al 10%, comporta il riconoscimento di una compensazione/riduzione limitatamente alla sola parte eccedente il 10% e in misura pari al 80% di detta eccedenza/riduzione. La compensazione non può comunque superare una aumento/diminuzione del 10 % dell’importo contrattuale originale.

5. Le compensazioni di cui al presente articolo non sono soggette al ribasso d’asta e sono al netto delle eventuali compensazioni precedentemente accordate.

6. E’, altresì, ammessa transazione ai sensi dell’articolo 208 del Decreto Legislativo 18 aprile 2016 n. 50 e ss. mm. e ii..

7. Al di fuori delle fattispecie disciplinate dal presente articolo è esclusa qualsiasi revisione dei prezzi e non trova applicazione l’art. 1664, primo comma, del Codice Civile.



Data: venerdì 11 febbraio 2022
 Documentazione di gara
Si comunica che è stata pubblicato in data odierna il Disciplinare di gara, che si riporta comunque in allegato pe pronto riscontro.
    
(478,98 KiB)  


Indietro  

© Roma Servizi per la Mobilità s.r.l. - Società con socio unico soggetta alla direzione e coordinamento del Comune di Roma P. IVA e N. Iscrizione 10735431008 del 31/12/2009 Cap. Soc. euro 10.000.000,00 Numero REA 1253419

Version 2021.3.8137.43165 PA